seguicisu

Seguici su:  

'GIORNO DELLA MEMORIA' AL TEATRO ALLE VIGNE

data

Mercoledì 25 Gennaio 2023

corpo

La Prefettura, in collaborazione con il Comune di Lodi, l’Ufficio Scolastico Territoriale, la Sezione Provinciale dell’ANCRI – Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana e la Scuola d’Arte e Spettacolo “Il Ramo” di Lodi, ha organizzato il prossimo venerdì 27 corrente, a partire dalle 9.30, presso il “Teatro alle Vigne”, un momento di incontro con gli studenti e con le autorità civili, militari e religiose del territorio in occasione del “Giorno della Memoria”, istituito al fine di ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana degli ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Interverrà con la sua testimonianza Franco Perlasca per ricordare il padre, Giorgio Perlasca, “Giusto tra le Nazioni”, che salvò la vita a più di cinquemila ebrei ungheresi.

Franco Perlasca colloquierà con lo storico Ferruccio Pallavera.

L’iniziativa avrà poi un filo conduttore rappresentato dall’approfondimento, sotto diversi profili, delle aberranti politiche eugenetiche basate sugli eccidi di bambini e adulti disabili, anticipatrici della Shoah.

Parteciperanno con propri elaborati, letture e video-interviste gli studenti della scuola primaria “Maria Ausiliatrice” di Lodi e dell’Istituto Professionale “Einaudi” e Liceo Artistico “Piazza” di Lodi.

Nel corso dell’evento saranno consegnate le “Medaglie d’Onore”, conferite con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, agli italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra ed ai familiari dei deceduti.

Quest’anno gli insigniti alla memoria sono:

Virgilio Birolini, da Mulazzano, catturato l’8.9.1943 e internato in Francia fino al 2.12.1944; Bruno Galluzzi, da Codogno, internato in Polonia dal 9.9.1943, viene liberato dai russi il 23.11.1945 e Vincenzo Fiordelisi, da Lodi, dal 9.9.1943 all’1.7.1944 in vari campi di lavoro.

E’ prevista, altresì, una “piece” teatrale dell’attore Gianpaolo Fabrizio, inviato di “Striscia la Notizia”, che si esibirà insieme all’attrice Giusy Frallonardo.

A conclusione dell’evento una performance di danza, musica e parola per raccontare la tragedia della Shoah di artisti della compagnia di Danza Contemporanea e attori della Scuola d’Arte e Spettacolo “Il Ramo” con la regia di Christian Poggioni, la direzione artistica di Sabrina Pedrazzini e le coreografie di Gloria Ferrari e Tiziana Vitto. Al violoncello si esibirà Irina Solinas. Video proiezioni di Mauro Valle.

galleria_immagini

Archivio mensile

Condividi:

Cerca per mese

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Sabato 11 Maggio 2019

Un uomo di 57 anni di Vescovato ha improvvisamente perso...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer