seguicisu

Seguici su:  

BASTA CANTIERI STRADALI SENZA PREAVVISO

data

Giovedì 22 Luglio 2021

corpo

“La gestione di un cantiere stradale comporta sempre inevitabili disagi di vario ordine e di ciò siamo tutti consapevoli, ma proprio per questo è indispensabile che venga garantita a beneficio di tutti i soggetti interessati una informazione tempestiva e completa sulla programmazione dei lavori, le modalità di svolgimento e la durata dell’intervento, pur tenendo in conto le molte variabili che possono condizionare qualsiasi previsione”.

Lo dichiara Vittorio Codeluppi, presidente di Asvicom-Sistema Impresa della Provincia di Lodi, in riferimento ai lavori di riqualificazione stradale che dal 26 luglio coinvolgeranno via Nino Dall’Oro.

“Si tratta di una via caratterizzata da una elevata densità commerciale, proprio in ragione del posizionamento in un’area della città che rappresenta un importante crocevia, al centro di intensi flussi di movimenti veicolari e pedonali che rappresentano una preziosa opportunità per i negozi e le attività della zona - sottolinea Codeluppi - Non è francamente accettabile che gli operatori insediati in questa via, ma anche quelli del resto del circondario, apprendano solo dalla stampa che a brevissimo termine la via stessa verrà chiusa al traffico per un periodo indefinito”.

Sorpresa e preoccupazione sono le sensazioni prevalenti raccolte oggi dallo staff di Asvicom nel corso di un giro di consultazioni effettuato tra i negozianti e gli esercenti di via Dall’Oro, che hanno manifestato forte disappunto per l’imminente penalizzazione che dovranno subire.

“Quello di via Dall’Oro - osserva il presidente di Asvicom - è un caso particolare, perché i disagi annunciati per i prossimi giorni fanno seguito a quelli già affrontati poche settimane fa per un intervento alle sottoreti tecnologiche. In entrambi i casi, i commercianti sono stati lasciati senza informazioni, con la sola speranza di una rapida conclusione dei lavori, per cui il loro disappunto è ben comprensibile. Il problema è comunque generale, perché purtroppo si ripropone puntualmente ad ogni cantiere. Quello che chiediamo all’amministrazione comunale è di instaurare finalmente una prassi di collaborazione che consenta di affrontare questioni del genere con il dovuto anticipo: l’estate è stagione di cantieri e la programmazione degli interventi non è certamente frutto di improvvisazione, perché deve essere preceduta dall’individuazione delle risorse economiche necessarie, dall’approvazione dei progetti e dalle gare per l’assegnazione degli appalti. Il tempo di trovarsi attorno ad un tavolo per esaminare i possibili effetti dei cantieri e trovare misure che possano attenuarli non dovrebbe certo mancare, con un po’ di buona volontà e di disponibilità”.

galleria_immagini

Archivio mensile

Condividi:

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Sabato 11 Maggio 2019

Un uomo di 57 anni di Vescovato ha improvvisamente perso...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer