seguicisu

Seguici su:  

CONFESSA IL COMPAGNO DELLA DONNA UCCISA

data

Giovedì 15 Dicembre 2016

corpo

Alla fine ha confessato.

Dopo aver dichiarato pubblicamente di non saperne nulla della morte di Gabriella Fabbiano, la donna di 43 anni trovata priva di vita nel laghetto dell'ex cava di Cernusco sul Naviglio, avvolta in un telo che doveva rimanere ancorato al fondo, Mario Marcone ha confessato agli inquirenti di essere stato lui ad ucciderla per gelosia.

L'omicidio sarebbe avvenuto all'interno dell'abitazione dell'uomo a Pioltello, al termine di una violenta lite tra i due. 

Poi, per occultare il corpo della donna, sarebbe stato aiutato da Fabrizio Antonazzo, amico dell'uomo, 60 anni di Cernusco sul Naviglio.

Gli inquirenti hanno raccolto diversi indizi di colpevolezza, a partire dalle tracce ematiche trovate nell'abitazione e nell'auto di Marcone.

Ora, sia Marcone che Antonazzo, da ieri sera, si trovano in carcere a disposizione dei magistrati. Dovranno rispondere a vario titolo di omicidio e di occultamento di cadavere.

 

Archivio mensile

Condividi:

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

Martedì 23 Agosto 2016

Dieci le persone rimaste ferite; traffico bloccato

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer