seguicisu

Seguici su:  

INDAGINE PER OMICIDIO COLPOSO

data

Sabato 29 Ottobre 2016

corpo

Sarà la Procura di Lecco a chiarire le responsabilità del decesso dell'automobilista travolto dal viadotto lungo la Superstrada Milano-Lecco ad Annone Brianza.

Nel tardo pomeriggio di ieri il cavalcavia si è letteralmente sbriciolato mentre lo stava percorrendo un tir dal carico particolarmente pesante; il mezzo pesante è piombiato sulla Superstrada 36, colpendo le auto in transito. Risultato: un morto e quattro feriti, fortunatamente lievi, tra i quali tre bambini ricoverati all'ospedale di Lecco.

Ora la Procura si sta occupando delle indagini dopo aver aperto un fascicolo a carico di ignoti per le accuse di omicidio colposo e disastro.

Ieri sera l'Anas aveva diramato un comunicato ufficiale nel quale ricostruiva l'accaduto e rimandava alla provincia di Lecco le responsabilità dei fatti dopo che, nel primo pomeriggio, un addetto dell'Anas aveva chiesto più volte all'ente pubblico lecchese di bloccare il transito sul cavalcavia a causa di cedimenti in corso. La provincia avrebbe preteso una richiesta formale da parte di Anas. Sta di fatto che ora il cavalcavia è crollato ed una persona ha perso la vita.

Intanto, la Superstrada nel tratto di Annone Brianza resta chiusa al traffico.

Archivio mensile

Condividi:

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

Martedì 23 Agosto 2016

Dieci le persone rimaste ferite; traffico bloccato

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer