seguicisu

Seguici su:  

INDAGINI DELLA PROCURA SUI TAFFERUGLI

data

Venerdì 11 Giugno 2021

corpo

La Procura della Repubblica del Tribunale di Lodi ha aperto un’inchiesta per gli scontri che si sono verificati ai cancelli di una logistica di Tavazzano con Villavesco, in provincia di Lodi, la scorsa notte.

I carabinieri, intanto, stanno interrogando le persone che erano presenti durante i tafferugli, avvenuti nel presidio organizzato dagli operai licenziati dalla Fedex-Tnt di Piacenza.

I Si-Cobas, attraverso foto e video sul loro profilo Facebook, raccontano di un lavoratore ferito e portato al policlinico San Matteo di Pavia, dopo un’aggressione “di guardie private, anche con bastoni e taser”.

Alla fine degli scontri, sono state nove le persone soccorse dagli operatori del 118.

“Condanniamo ogni forma di violenza e provocazione quando si tratta di difesa del lavoro. Non è tollerabile che un presidio di lavoratori si concluda con scontri e feriti gravissimi.

Al momento le notizie sono frammentarie, e non è chiaro da quale fonte sia arrivata l’azione violenta. In ogni caso, nell’interesse pubblico, la vicenda va chiarita in ogni suo aspetto.

Per parte nostra siamo pronti ad affiancare i lavoratori per difendere i loro diritti.

Sul mercato del lavoro post pandemia la Lombardia purtroppo sta facendo poco o nulla. Vorremmo sin da ora che si eviti una escalation di violenza e proteste: si intervenga subito con sostegni a un mercato in assoluta difficoltà”

Così Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5S Lombardia, commenta la notizia degli scontri alla logistica di via Orecchia, a Tavazzano con Villavesco, nel Lodigiano.

 

Archivio mensile

Condividi:

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Sabato 11 Maggio 2019

Un uomo di 57 anni di Vescovato ha improvvisamente perso...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer