seguicisu

Seguici su:  

METEO, ENERGIA E CLIMA NELLE SCUOLE

data

Giovedì 25 Novembre 2021

corpo

Due gruppi di ragazzi e ragazze coinvolti in un acceso dibattito, impegnati a completare un videogioco e a sfidarsi infine in una Escape Room.

Non si tratta della cronaca di un pomeriggio tra amici, bensì dei tre step di “Play4Climate”, l’innovativo progetto di educazione ambientale realizzato dalla Fondazione OMD - Osservatorio Meteorologico Milano Duomo in collaborazione con ADM - Associazione Didattica Museale e con il contributo di IGS - Ital Gas Storage.

Rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado (in particolare alle classi di 2^ media e 2^ superiore), il percorso didattico affronta i temi del meteo, dell’energia e del clima, sviluppati dagli educatori qualificati della Fondazione OMD e di ADM seguendo il filo conduttore della sostenibilità. L’obiettivo è quello di fornire agli studenti e alle studentesse gli strumenti necessari per individuare i comportamenti e le scelte più responsabili da adottare davanti ai cambiamenti climatici e meteorologici in atto e alla transizione energetica che la nostra società sta affrontando.

In occasione dell’anno scolastico 2021-2022 “Play4Climate” si affianca così alla quarta edizione di “Nuvole a motore”, il progetto nato per gli istituti del territorio di Lodi e provincia e dedicato ora esclusivamente alle classi quarte delle scuole primarie. Grazie a questa evoluzione per la prima volta saranno coinvolte anche le scuole secondarie di secondo grado. Non solo: potranno aderire classi di tutta Italia grazie alla possibilità di fruire di lezioni e attività sia in presenza che totalmente online. La partecipazione è sempre gratuita.

A oggi hanno aderito al progetto circa 70 classi di oltre 30 istituti; di questi più della metà si trovano sul territorio lodigiano, i restanti in altre zone della Lombardia, in Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Piemonte, Toscana e Veneto. In totale sono quasi 600 gli alunni delle primarie che hanno cominciato in questi giorni le lezioni di “Nuvole a motore”, mentre per gli oltre 700 studenti delle scuole secondarie “Play4Climate” entrerà nel vivo a gennaio.

“Play4Climate” coinvolge gli studenti e le studentesse più grandi in una storia che loro stessi contribuiranno a costruire, diventando parte attiva del processo di apprendimento. Dovranno infatti documentarsi per affrontare in classe un dibattito su un argomento legato ai contenuti del progetto; le stesse conoscenze serviranno poi per superare individualmente un videogioco sviluppato online ad hoc per questa iniziativa. Insieme al resto della classe si cimenteranno infine in una Escape Room: confrontandosi con prove ed enigmi in linea con i temi del percorso didattico dovranno trovare la via di uscita da una stanza, che sarà allestita in aula o ricreata attraverso un kit in scatola.

Le lezioni di “Nuvole a motore” alterneranno invece spiegazioni frontali a giochi, esperimenti e altri momenti di interattività che permetteranno ai ragazzi e alle ragazze di dare concretezza ai concetti appresi e mettersi in gioco in prima persona. A disposizione delle classi aderenti ci saranno materiali didattici cartacei e online, strumenti immersivi come la realtà aumentata.

Le lezioni e le attività di entrambi i percorsi sono pensate per adattarsi sia alla fruizione in presenza in aula che a quella da remoto, e ci sarà la possibilità di partecipare a una prova finale che metterà in palio dei premi speciali. 

"Siamo molto felici di presentare la formula rinnovata di questo progetto – afferma Leonardo Rosato Rossi, responsabile progetti della Fondazione OMD – Spinti dall’entusiasmo che ragazzi, ragazze, insegnanti e genitori hanno continuato a dimostrare anche nelle fasi più difficili dell’emergenza sanitaria, abbiamo fatto tesoro del meglio della didattica a distanza. La nuova proposta di “Play4Climate” e la possibilità di partecipare anche da remoto rendono il percorso didattico ancora più coinvolgente e soprattutto ci permettono di raggiungere sempre più scuole con il nostro messaggio di educazione alla sostenibilità".

"La crescita di questo progetto e delle adesioni da parte di così tanti studenti di ordine e grado diversi, su un territorio esteso e in modalità ibrida (web e aula), non può che riempirci di orgoglio – aggiunge Alberto Bitetto, Presidente di Ital Gas Storage - Le giovani generazioni hanno dimostrato negli ultimi anni la loro crescente curiosità nei confronti della tematica ambientale. È quindi importante continuare a offrire loro strumenti di conoscenza scientifici e indipendenti, sempre più coinvolgenti, divertenti e che li aiutino a sentirsi protagonisti di un rinnovamento culturale che si fonda sulla tutela del pianeta, verso una transizione energetica in equilibrio con l’ambiente".

Tutte le informazioni aggiornate sul progetto sono disponibili su nuvoleamotore.it e su play4climate.it.

Archivio mensile

Condividi:

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Sabato 11 Maggio 2019

Un uomo di 57 anni di Vescovato ha improvvisamente perso...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer