seguicisu

Seguici su:  

MORTI SUL LAVORO: VANNO PRESE MISURE CONCRETE

data

Lunedì 31 Maggio 2021

corpo

“L’ennesima vittima sul lavoro, oggi in una fonderia in provincia di Brescia, aggiorna una conta che non riesce a fermarsi.

Sono sette le persone morte durante il lavoro in Lombardia nel solo mese di maggio, un numero altissimo che lascia dietro di sé una scia di dolore e di rabbia.

L’undici di maggio avevamo chiesto in Consiglio regionale, con una mozione condivisa poi da tutte le forze politiche, che fossero assunti precisi impegni per la sicurezza nei luoghi di lavoro, cominciando dalla riunione del Comitato regionale di coordinamento.

Vanno prese misure concrete, come hanno chiesto anche i sindacati proprio questa mattina sotto la sede della Regione, per spezzare una catena di eventi drammatici che con la ripresa sta correndo più di prima.

Vanno date risposte ai cittadini, va garantita serenità ai lavoratori, che debbono poter contare sul rispetto delle norme di sicurezza. Per questo abbiamo chiesto che di sicurezza sul lavoro si parli anche nel processo di revisione della sanità lombarda, perché tutto ciò che è prevenzione e controllo va assolutamente rafforzato. Interrompere questa lugubre catena è preciso dovere delle istituzioni, iniziando da Regione Lombardia.”

Lo dichiara il presidente della commissione regionale d’inchiesta sul Covid-19 in Lombardia Gian Antonio Girelli, del Partito Democratico.

Archivio mensile

Condividi:

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Sabato 11 Maggio 2019

Un uomo di 57 anni di Vescovato ha improvvisamente perso...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer