seguicisu

Seguici su:  

INDENNITA': DESTINARE I RISPARMI AI SERVIZI

data

Martedì 25 Ottobre 2016

corpo

A margine della riunione della Conferenza Stato-Città di ieri il Presidente dell’UPI, l'Unione delle Province Italiane, Achille Variati ha fatto il punto rispetto alla riforma delle Province sul piano economico/finanziario, sottolineando l’azzeramento delle spese per coprire le indennità degli amministratori.

“La riforma delle Province ha permesso, per le sole voci dei costi delle indennità degli amministratori, un risparmio al Paese di 220 milioni per il 2015 e 2016. Questi soldi - secondo Variati - devono essere destinati ai servizi ai cittadini e alle imprese delle aree vaste”. 

L’Unione delle Province ha quindi formulato in associazione con l’Anci, l'associazione dei comuni italiani, la richiesta di immediata sospensione del decreto del Governo che dispone ogni anno il prelievo di questi fondi dai bilanci di province e città metropolitane e la cancellazione della norma nella prossima legge di bilancio.

Anche la provincia di Lodi, per dichiarazione del suo presidente, Mauro Soldati, si  è allineata alla richiesta di Upi e Anci; i 300 mila euro risparmiati in due anni dovrebbero essere destinati a potenziare i servizi a favore dei cittadini residenti nel Lodigiano. 

Archivio mensile

Condividi:

Articoli più letti

Sabato 19 Maggio 2018

E' accaduto nel Cremonese; le forze dell’ordine stanno...

Lunedì 22 Gennaio 2018

Dietrofront dell'Agenzia delle Dogane

Martedì 23 Agosto 2016

Dieci le persone rimaste ferite; traffico bloccato

tuttigliarticoli

footerbottom

© Copyright 2016 VideoNotizieTV
P.I. 10822650155

Powered by Weblitz

seguicifooter

Seguici su:  

Menu Servizio Footer